La Cantina del Convento inaugura a Chieri nei locali dell’ex convento di S. Antonio nel settembre 2004.
Il convento, rimaneggiato l’ultima volta nel ‘700 e ristrutturato più recentemente in età moderna, consiste in una grande fabbrica che occupa interamente un isolato all’inizio del centro storico, a 50 metri dalla zona pedonale, dotato di due ampi chiostri contigui. In uno dei due, ora contornato da un’ala di recente costruzione e da un giardino centrale, si affaccia il locale.
Il progetto della Cantina del Convento è ambizioso,  e propone la fruizione del locale su più livelli differenti uniti da un unico filo conduttore: la qualità dei prodotti e del servizio.
La Cantina del Convento è allo stesso tempo una Enoteca - Vineria - Bièrethèque  di moderna concezione che non rinuncia alla tradizione, una caffetteria che offre un servizio di ristorazione alla clientela business, ed un raccolto e caldo locale serale e notturno. 
La filosofia della Cantina è quella di proporre anche i produttori meno noti come valida alternativa (rapporto qualità/prezzo favorevole) alle più note maison.
I Magazzini della Cantina, invece, aprono nel mese di dicembre 2010. Situati sempre all'interno dell'antico chiostro del Convento di S. Antonio si affacciano sulla centrale via Vittorio Emanuele. Nascono dall'esigenza di dare più spazio alla vendita da asporto di vini e distillati (sono oltre 650 le etichette proposte ormai) e di proporre anche oggettistica e mobili per il decoro della casa. Si tratta di prodotti selezionatissimi e particolari reperiti nel corso dei suoi viaggi da Monica.
Che cosa unisce il vino al mondo dellla casa? Sicuramente il gusto e l'amore per le cose belle e per quelle buone.